Langhe D.O.C. Rosso

Il vino DEDICATO agli amici

Questo vino è dedicato agli amici e alle persone care, agli amanti delle Langhe e del buon bere. Il suo rosso rubino è il colore delle feste e della vitalità, il suo profumo speziato racchiude sfumature di lamponi, ribes e more che stupiscono ad ogni sorso. Anche se elegante e amabile già in gioventù, non rifiuta qualche anno di affinamento in cantina per sviluppare tutte la sue potenzialità e continuare a suscitare piacevolezza e desiderio

Scheda Tecnica

ROSSI
Denominazione: Langhe D.O.C. Rosso
Vitigno: Barbera, Nebbiolo, Dolcetto
Area produzione: Langhe
Vinificazione

Pigiadiraspatura, fermentazione in acciaio inox  con controllo di temperatura a 28°-30°C.Macerazione delle bucce per 8 giorni con rimontaggio giornaliero

Affinamento: Invecchiamento in botti di rovere francese
Longevità: 7 anni

Immagine bottiglia

(369,29 kB)

Abbinamenti

Il nostro Langhe D.O.C. Rosso è nato pensando ai momenti conviviali tra amici, le cene del sabato sera, le grigliate della domenica in montagna o in collina, le feste ad ogni occasione.

E’ pertanto un vino che ben si addice alle carni arrosto, ai primi piatti semplici ma succulenti come gli spaghetti alla carbonara o il tagliere misto di salumi e formaggi.

Riconoscimenti

Annata 2013 - Premio Douja d’Or 2015

Annata 2013 - Medaglia d’Oro alla Mostra Nazionale Vini di Pramaggiore 2015

Annata 2012 - Medaglia d’Oro alla Mostra Nazionale Vini di Pramaggiore 2014

I vitigni

Il barbera

Robusto, produttivo, dal colore rosso intenso, è il vitigno più diffuso in Piemonte, sia per superficie che per territorio.

I suoi grappoli si riconoscono per la struttura compatta, mentre in autunno le sue foglie si tingono di rosso e fanno risplendere le colline di colori vivaci.

SCOPRI DI PIÙ SU QUESTO VITIGNO

Il nebbiolo

Il Nebbiolo dà la vita ai vini più importanti del Piemonte e, forse, del mondo: il Barolo e il Barbaresco.

Il nome potrebbe derivare dal fatto che la vendemmia del nebbiolo viene fatta per ultima, generalmente ad ottobre, quando c’è già la nebbia, oppure agli acini che sono ricoperti da una specie di patina, la pruina, che farebbe ricordare la foschia.

SCOPRI DI PIÙ SU QUESTO VITIGNO

Il dolcetto

Vitigno autoctono del basso Piemonte, prende il nome dalla dolcezza del suo frutto, ma si trasforma in un vino secco, generalmente fresco e beverino.

SCOPRI DI PIÙ SU QUESTO VITIGNO

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo mail per restare sempre aggiornato sulle nostre ultime promozioni

Contatti

info@cascinaghercina.com

Tel. 0173 731136
Fax 0173 731418

Cascina Ghercina S.r.l.
Via Ciocchini 7
12060 - NOVELLO (CN)

Social
© 2019 Cascina Ghercina S.r.l.